CIMOLAIS - rifugio Pordenone - casera Bregolina Grande

DATI
Lunghezza: 11.7 Km - Km sforzo: 21.2 Kmsf - Salita: 950 m - Discesa: 950 m - Dislivello totale: 1900 m - Altitudine minima: 1171 m slm - Altitudine massima: 1979 m slm

Difficoltà:
Cammino: Media Corsa: Alta
Accessibilità
Disabili (carrozzina): Non accessibile
Bimbi (passeggino): Non accessibile
Famiglie: Per bambini autonomi
Anziani: Medio
Cani: Sconsigliato
kg
Questo percorso corrisponde a...
Tempo percorrenza
-
ore
Calorie consumate
-
Kcal
Risparmio
-
Vita in più
-
ore

Visualizza tabella degli alimenti

Fondo del percorso

DESCRIZIONE - Lasciamo la vettura al parcheggio di pian di Meluzzo (1180mslm), dove cerchiamo l'inizio del sentiero CAI370 che inizia come strada sterrata e che in breve raggiunge il greto del torrente Sciol de Mont, lo attraversa e lo risale fino a giungere dopo 2,8km (13%) a quota 1540mslm. Qui esso esce dal torrente (sarà utile riempire le scrote d'acqua perchè non ne troveremo altra fino a casera Bregolina) e sale sulla destra lungo un sentiero più impegnativo che dopo 400 metri (34%) giunge al bivio (1670mslm) che a destra conduce al ricovero casera Roncada, percorso che rende più lungo ma più semplice il tragitto e che si congiunge al nostro di salita: noi al bivio andiamo a sinistra fino a ritrovare dopo 1,1km (21%) la congiunzione con il sentiero da casera Roncada (1894mslm). Un breve (350m) e facile (9%) tratto ci condurrà alla forcella della Lama (1928mslm), dove segnalo che sulla sinistra inizia il sentiero che sale al monte Ferrara. Noi proseguiamo dritti innanzi a noi lungo un breve altipiano con numerose tane di marmotte fino a giungere alla singolare forcella Savalon (=della Sabbia) che raggiungeremo dopo 700 metri a quota 1976mslm. Da qui inizia l'ultimo tratto in discesa che ci condurrà a casera Bregolina Grande (1858mslm), che raggiungeremo dopo 750metri (-15%), dove ritroveremo disponibilità di acqua.