Sottomonte di Meduno - cima monte Valinis - CAI 819

DATI
Lunghezza: 7.7 Km - Km sforzo: 16.3 Kmsf - Salita: 861 m - Discesa: 861 m - Dislivello totale: 1722 m - Altitudine minima: 290 m slm - Altitudine massima: 1102 m slm

Difficoltà:
Cammino: Media Nordic Walking: Alta Corsa: Alta Mountain Bike: Alta
Accessibilità
Disabili (carrozzina): Non accessibile
Bimbi (passeggino): Non accessibile
Famiglie: Impegnativo
Anziani: Medio
Cani: Medio
kg
Questo percorso corrisponde a...
Tempo percorrenza
-
ore
Calorie consumate
-
Kcal
Risparmio
-
Vita in più
-
ore

Visualizza tabella degli alimenti

Fondo del percorso

CARATTERISTICHE - mediamente impegnativo e molto panoramico percorso su sentiero (CAI 819) ad andata e ritorno, che sale sulla cime del monte Valinis (1102 mslm), attraversando il punto di lancio dei parapendii situato in un altipiano poco prima di raggiungere la vetta.

DESCRIZIONE - Da Sottomonte di Meduno partiamo da piazza Miani (295mslm), nei pressi della chiesa di San Giovanni Bosco: guardando la facciata della chiesa, alla sua sinistra origina il ben segnalato sentiero CAI 819 individuabile da segnavia biancorosso, che ci acompagnerà fino all’altopiano da dove si lanciano i parapendii. A 500 metri dall'inizio (quota 400mslm) giungeremo ad un bivio da cui proviene da sinistra il sentiero che scende dall’abitato di Gilia ("anello del monte Valinis"): teniamoci sulla destra seguendo i segnavia biancorossi. Il tratto che segue è quello più impegnativo, con una persistente e costante pendenza abbastanza impegnativa (mediamente del 26%)
Dopo 700 metri a quota 530mslm incontreremo un sentiero che dale da destra da Sottomonte.
Pochi metri dopo incontreremo sulla destra la confluenza di un altro sentiero traverso che si congiunge al CAI 850.
Infine dopo un'altra ottantina di metri il CAI 819 riceve a quota 570mslm da sinistra un sentiero informale che sale da Cilia.
La salita in seguito si smorza ed il sentiero inizia ad uscire dal bosco concedendo spazi sempre più panoramici con l’avanzare del percorso giungendo sui prati dell’altipiano nei pressi di un ripetitore vicino al punto di lancio dei parapendii (quota 950mslm).
Passiamo il varco del recinto di pascolo (lasceremo qui il CAI 819 che vira a destra verso il momte Ciaurlec) e attraversiamo il piano di lancio, seguendo una traccia poco evidente ma semplice che sale lungo la dolce cresta pratosa, che si dirige sul monte Valinis (1102mslm), che raggiungeremo dopo 900 metri
Il rientro avviene lungo la stessa traccia da cui eravamo saliti.

La eventuale continuazione seguendo l'anello del monte Valinis è descritta nel sito collegandosi a questo LINK